Di Martino: un’impresa di famiglia, dal tradizionale carretto coi cavalli ai ruggenti TIR Euro 6

Posted by Admin
Category:

Un Angelo che fa volare in alto il gruppo catanese
C’è molto romanticismo nel bel libretto ‘Un’impresa di famiglia’, edito a gennaio di quest’anno, che ripercorre le tappe della storia della F.lli Di Martino con un racconto molto suggestivo e alcune piacevoli ‘fotografie’ di una Sicilia di un’epoca tratteggiata con penna da romanzi di Camilleri; di quella ‘Trinacria’ che sopravvive oggi a stento in qualche sacca intonsa dai frenetici ritmi del progresso, ma che è stata lo sfondo allo sviluppo di una economia aziendale basata sul trasporto “di qualunque cosa necessitasse essere mosso, persino i morti!” e su episodi quasi grotteschi come quello del ‘contrabbando’ di melanzane…
Dunque, uno specchio fedele della nascita ed evoluzione di una ditta personale, nata dai tradizionali carretti siciliani trainati da cavalli e asini – i ‘caramatti’ nel dialetto siculo – sulle tortuose, polverose e malsicure strade dell’epoca, esposti a tutti gli elementi, dalle intemperie invernali al caldo torrido estivo, posti al riparo solo di un ombrellone, utile contro la pioggia gelida come contro il sole feroce. Una società fatta dal sudore degli uomini, innanzitutto, basata sulla piramide dei 10 figli del progenitore, di cui 7 maschi e 3 femmine, distanziati di 22 anni la prima dall’ultimo, “posti come i gradini di una scala, ognuno necessario per salire progressivamente sino in vetta”.
E oggi una multinazionale del trasporto e della logistica con cifre d’affari davvero importanti, passata attraverso alcune
pietre miliari: dalle radici affondate da nonno Mariano e nonna Rosa a inizio anni ’20 alla grande impresa di famiglia attuale.

Per leggere l’intero articolo clicca qui

 

Fonte: il giornale della logistica

This website uses cookies and asks your personal data to enhance your browsing experience.